PNL manipolazione-vivi la vita che desideri
Esperienza o strumenti di PNL?
marzo 11, 2017
relazioni-soddisfacenti-Vivi la vita che Desideri
Perché PNL? Per relazioni soddisfacenti!
marzo 23, 2017
Show all

Perché PNL? Per Comunicare in modo più Efficace

PNL-comunicare-efficace

“Possibile che non capisci mai quello che ti dico?”

“Non mi ascolti mai! Devo ripeterti le stesse cose 20 volte!”

“Non sai proprio comunicare! E’ impossibile parlare con te!”

“Ma parlo in arabo?!?!?!”

Quante volte hai sentito dire o probabilmente hai detto anche te queste frasi o simili?

L’esperienza quotidiana ci dice che la maggior parte dei problemi, delle difficoltà di relazione, sul lavoro, le opportunità perse nascono da difficoltà a comunicare.

E così una cosa molto “semplice” come comunicare diventa invece difficile.

Se ci pensi, la comunicazione è uno degli aspetti fondamentali delle interazioni umane. Hai mai comunicato con qualcuno pensando che entrambi capivate ciò che l’altro intendeva, ma in seguito sei rimasto sorpreso dell’interpretazione dell’interlocutore o lui della tua, o entrambe le cose?

Oppure ti è mai capitato di dire la stessa cosa a due persone diverse e una ha reagito in un modo e l’altra in un altro completamente differente?

Tutti ogni tanto facciamo fatica a comunicare con le persone per noi importanti, tuttavia alcuni riescono ad essere più efficaci e ottenere molto di più da se stessi e dagli altri. Come? Imparando le “tecniche” di PNL.

 

Perché PNL per Comunicare in modo più efficace

Ecco che quindi la PNLProgrammazione Neuro Linguistica, viene in nostro aiuto. 

La PNL ci dà tutta una serie di “strumenti comunicativi” in grado di ridurre significativamente l’eventualità di fraintendimenti.

Chiariamo un punto importante: si pensa che quando si parla di Comunicazione Efficace si stia parlando di lavoro. Ma non è solo questo. Comunicare bene, vuol dire prima di tutto farlo con se stessi. Quando si ha una buona comunicazione con se stessi si hanno le basi per una efficace comunicazione con gli altri.

Fermati un attimo a riflettere: cos’è che ti sei appena detto dopo aver letto quest’ultima frase?

Quando fai qualcosa in modo eccellente, che cosa dici a te stesso?

E se fai qualcosa di cui ti penti, come commettere un errore durante una presentazione o rovesciare il latte sul pavimento della cucina, probabilmente dici qualcosa a te stesso ad alta voce, nella tua testa o in entrambi i modi.

Quindi continuamente comunichiamo con noi stessi; il punto è: come possiamo migliorare nel farlo così da migliorare i nostri risultati? La PNL ti offre gli “strumenti” e le “tecniche” per riuscirci.

E la prima cosa da fare è rendersi conto di quello che ci diciamo, di come comunichiamo con noi stessi, quello che in PNL si chiama il DIALOGO INTERNO.

 

Il Tuo Dialogo Interno: pensi davvero abbia sempre ragione?

Se ci pensi, nulla può smontarti più rapidamente di qualche osservazione critica fatta dalla persona sbagliata nel momento sbagliato. E il peggior critico che potrai mai incontrare è quello che vive all’interno della tua mente.

Il modo in cui parli a te stesso ha un profondo impatto sul tuo stato emotivo e sui risultati che ottieni. Ad esempio, quando commetti un errore, pensa al tono di voce che usi quando ti rivolgi a te stesso.

Dici:

“Oh, bene, un’altra esperienza che mi ha fatto imparare qualcosa!”

oppure dici qualcosa come:

“Stupido, idiota, questa volta hai combinato proprio un bel pasticcio!”

oppure

“Ma quando imparerai?”

Ripensa a un’occasione in cui hai commesso un grosso errore e ripensa al tono di voce che hai usato con te stesso. Com’è? Arrabbiato, critico, sarcastico o rassegnato?

PNL-per-comunicare-efficacemente

 

Molti pensano che il semplice fatto di sentire una voce interiore implichi di doverla ascoltare. Ma NON è così.

Come dice Paul McKenna, il Dialogo Interno “Non è Dio, pensa solo di esserlo” e quindi non ha nessuna autorità. [Paul McKenna, ipnoterapeuta inglese, ha conseguito il Ph.D. in Scienze del comportamento e si è formato in Programmazione Neuro-Linguistica (PNL) con Richard Bandler, uno dei co-fondatori]

Tutti noi abbiamo bisogno della vocina interna ed è utile essere capace di dirsi cose come: “Devo ricordarmi di chiamare Marta”, “Però… carina quella!” o “Spostati! Arriva una macchina!”

 

Tuttavia, fin troppo spesso ricorriamo al potere della voce interiore per limitare noi stessi convincendoci a evitare una cosa prima ancora di averci provato.

La maggior parte delle persone si auto-suggestiona continuamente ad avere sentimenti negativi, all’inazione e alla mancanza di fiducia in sé. Ecco perché poi non ottiene i risultati che desidera, continuando a fare un passo avanti e due indietro.

Immagina che in casa con te vive qualcuno che continuamente puntualizza in tono molto sgradevole tutto quello che c’è di sbagliato in te e nella tua vita. Quanto tempo impiegheresti ad aver voglia di buttarlo fuori a calci nel sedere?

Ecco, la tua mente è il luogo in cui tu hai il pieno dominio e, se la voce che abita nella tua testa non ti sostiene, è ora di sostituirla con un’altra che invece lo faccia, perché i risultati che otterrai nella vita hanno assolutamente a che fare con ciò che quella voce continua a dirti.

Tieni conto del fatto che se il tuo dialogo interiore è “negativo”, depotenziante, questo ti impedirà di sfruttare al meglio il tuo potenziale.

Se vuoi saperne di più su come fare a cambiare il tuo dialogo interiore, partecipa all’Evento UNICO: “La PNL per Comunicare in modo più Efficace”.

o CLICCA QUI per guardare i VIDEO GRATUITI: “Come Comunicare in Modo Più Efficace con la PNL”

 

Se vuoi affrontare una cosa importante per te e il tuo dialogo interno ti continua a dire: “È inutile che ci provi, tanto lo sai che non ce la fai”, che risultato pensi di poter ottenere?

E spesso insieme alla vocina che dice “Tanto non ce la fai”, un’altra invece di sprona a tentare. Ecco che inizia così la “danza del gambero”: un passo avanti e due indietro.

Se vuoi iniziare a cambiare la situazione, fermati a riflettere su quali sono le cose che ti dici e che ti stanno continuando a far fare un passo avanti e due indietro e scrivile.

Perché la tua mente è il luogo in cui TU hai piena gestione e, se la voce che ci abita NON ti sostiene, è ora di sostituirla con un’altra che invece lo fa, perché, che ti piaccia o no, i risultati che otterrai nella vita hanno a che fare con ciò che quella voce continua a dirti.

Quando senti una voce nella tua mente può essere la tua o quella di qualcun altro. Può provenire da destra o da sinistra, da davanti o da dietro, può avere un volume alto o basso, può avere un tono piacevole o sgradito.

Non importa di chi sia quella voce, ne da dove venga. Ciò che importa è che inizi a renderti conto che ci sono delle vocine interne che ti parlano, che ti suggeriscono cose.

Quindi ti chiedo: cosa stai suggerendo a te stesso?

Ti sei mai fermato ad ascoltare e a riflettere su quello che ti dici?

Bene, è giunto il momento, adesso, che ti fermi e ascolti quello che ti dici.

 

Esercizio: Cosa suggerisco a me stesso?

  • Per tutta la giornata di oggi (e se stai leggendo la lezione di sera… per tutta la giornata di domani) presta attenzione e ascolta la voce interiore e fai caso al numero di suggerimenti negativi e positivi che dai a te stesso e scrivili su un foglio, sia quelli negativi che quelli positivi.
  • Per individuare la tua voce interiore basta che ti chiedi: “Dov’è la mia voce interiore?” e rimani in ascolto.
  • Quando ti accorgi che la vocina interiore ti sta dando un suggerimento, ti sta dicendo qualcosa… FERMATI ! Ascolta il suggerimento e scrivilo.
  • E poi riprendi quello che stavi facendo.

Il punto è che se inizi a parlare a te stessa in maniera più positiva, otterrai risultati più positivi.

Ciò che viene nutrito si rafforza e se smetti di criticare te stessa e incominci a gratificarti, non solo comincerai a sentirti meglio, ma diventerai più sicura di te, più forte e continuerai ad avvicinarti sempre di più al tuo obiettivo.

Ti riporto il commento fatto da Graziella:

“Ciao Stella, mi sono resa conto che le frasi che più spesso mi dico durante la giornata non sono molto incoraggianti, anzi. Prima dell’esercizio non mi ero mai accorta di quante volte durante una sola giornata venivano fuori, è allucinante. Adesso capisco perché fino ad oggi non ho raggiunto diversi obiettivi che avevo in mente. Con quelle frasi…”

Già… i risultati che ottieni nella vita hanno a che fare con ciò che quella voce continua a dirti.

Se poi vuoi capire come fare a cambiare il tuo dialogo interno per iniziare a comunicare in maniera più efficace con te stesso e poi con gli altri, CLICCA QUI per partecipare all’EVENTO UNICO “La PNL per Comunicare in modo più Efficace”.

 

o CLICCA QUI per guardare i VIDEO GRATUITI: “Come Comunicare in Modo Più Efficace con la PNL”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *