Hai presente quella CATENA che tiene legati i cani… quella catena🔗 che ti permette di fare un passo in avanti, ma sul più bello ti blocca e ti inchioda a terra senza concederti di andare oltre? E lo fa in un modo dirompente come per farti capire chi comanda… e poi farti ritornare al punto di partenza… 

Ecco passatemi la metafora noi più o meno siamo cosi… abbiamo questa catena🔗 ancorata nel nostro inconscio, che non ci permette di andare oltre quel passo.

E questa catena spesso sono le CONVINZIONI che abbiamo (a livello inconscio).
Continuamente ci creiamo delle convinzioni, spesso senza esserne consapevoli.

E nella maggior parte dei casi sono proprio le convinzioni a trasformare un PROBLEMA in una CATENA che non si riesce più a spezzare.

Sin della prima infanzia i bambini danno ascolto ai propri genitori, agli insegnanti e a coloro che, in un modo o nell’altro, rappresenta un’autorità.

È così che nascono molte delle nostre “limitazioni” e più cresciamo, più la catena🔗 diventa grande e si trasforma in BLOCCHI.

Ad esempio, se ti fosse stato detto che non eri abbastanza intelligente o che non eri portato per una cosa o per un’altra cosa, il pericolo è che ci avresti potuto credere… e probabilmente sei una di queste persone che ci crede! 

Non appena ci convinciamo di qualcosa, ci mettiamo a cercare conferme di questo nuovo pensiero, che diventa una CONVINZIONE che si trasforma in BLOCCO….

Quello che voglio che tu faccia è che impari a DUBITARE dei tuoi LIMITI.

Per rendere possibile un qualsiasi CAMBIAMENTO, è necessario cambiare le proprie CONVINZIONI e costruirne di nuove.

Le CONVINZIONI sono come degli occhiali che ci fanno vedere il mondo in un certo modo. Noi interpretiamo ciò che fanno le persone con i NOSTRI FILTRI.

Si formano in seguito di EVENTI EMOTIVAMENTE SIGNIFICATIVI, questo perché la mente va a cercare la causa (il motivo) e il significato degli eventi che ci succedono.

👉🏿 Quando si formano?
Iniziano a formarsi dal momento in cui entriamo in contatto con altri esseri sociali, infatti le prime convinzioni si formano dal rapporto con la propria famiglia, con la scuola e i parenti e spesso la maggior parte possono riguardare la propria identità (queste sono le più potenti).

Chiaramente possono esserci convinzioni POTENZIANTI, che sono a tuo favore e che ti aiutano come ad esempio: “Sono capace, mi merito una certa cosa, io valgo, riuscirò ad avere successo…” e altre DEPOTENZIANTI, che ti frenano e ti limitano senza che te ne rendi conto, come ad esempio “non me lo merito, non sono capace/in grado, non raggiungerò mai ciò che desidero, sono uno sfigato, sono un fallito e così via”.

👉🏿 Le convinzioni determinano i COMPORTAMENTI che 
mettiamo in atto e quindi i RISULTATI che otteniamo.
Infatti solo se credi veramente di poter raggiungere un 
determinato obiettivo metterai in atto tutte le tue 
POTENZIALITÀ’ e tutte le tue RISORSE e AGIRAI per 
raggiungere quell’obiettivo ottenendo il RISULTATO che 
desideri.

👉🏿 Il Dr. Richard Bandler co-fondatore della PNL dice:

 “Le convinzioni determinano le azioni. Le azioni 
determinano i risultati che ottieni e i risultati determinano 
le convinzioni che crei”

Se veramente vuoi, ti puoi LIBERARE da tutti i blocchi che poi sono soltanto credenze… 

In questo gruppo  trovi chi ti 👉🏿 indica la strada da prendere per disintegrare e SUPERARE i blocchi.

SPEZZA LE TUE CATENE SCEGLI DI VIVERE LA VITA CHE DESIDERI!

Simone Spagnoli

 


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.